Food miles o Fair miles: dal “km zero” al “km equo”

È necessario costruire un nuovo parametro di alimentazione che pensi in termini di qualità e genuinità ma che riconosca necessariamente anche aspetti sociali ed etici.

Leggi il seguito

Ha il sapore di …?

È sorprendente l’inventiva per ricavare maggiori guadagni nell’ambito alimentare!! Tra le filiere ipertecnologiche taglia-costi e le frodi alimentari o le vendite di surrogati esplode la fantasia …. e ci lasciano sempre meno certi della qualità e la genuinità dei nostri piatti. Ma c’è chi controlla.

Leggi il seguito

Le vitamine per la primavera e per l’estate (Prof. Alberto Fidanza)

L’alimentazione nel periodo invernale, data la difficoltà di avere a disposizione alimenti come frutta e verdure freschi e maturi, ha indubbiamente determinato uno stato quasi carenziale di vitamine, sostanze indispensabili per la vita ed il benessere.

Leggi il seguito

L’ira di Icaro

La nostra realtà quotidiana è come l’enorme palazzo chiamato Labirinto,con corridoi così intricati che è difficilissimo trovare l’uscita per noi adulti e …per il giovane Icaro?
Con un sano atteggiamento olistico possiamo fare due riflessioni e, soprattutto, mettere in comunicazione, in un’ottica di energie ricostruttive, generazioni e figure importanti per i nostri giovani.

Leggi il seguito

Il Naturopata e la Naturopatia: collocazione nelle arti sanitarie, aree di intervento, deontologia professionale

La Naturopatia è un concetto globale della fisiologia umana secondo la quale i vari stati di disequilibrio ed i sintomi ad essi correlati sono interpretati come momento di disarmonia nel rapporto tra energia (ciò che ci permette di essere vivi) e materia (corpo fisico).

Leggi il seguito

Gli italiani e il consumo di prodotti geneticamente modificati

Il 90% degli italiani non comprerebbe alimenti che contengono organismi geneticamente modificati, è quanto emerge da un’indagine demoscopica commissionata dalla Fondazione Diritti genetici all’Istituto di ricerca Demopolis, effettuata su un campione di oltre 1.500 persone.

Leggi il seguito
EnglishItalian