La cornice teorica per un modello scientifico sul funzionamento della terapia omeopatica – II parte

Questo articolo approfondisce gli aspetti biofisici del funzionamento cellulare, evidenziando come, in caso di noxa, potrebbero essere rilevanti per spiegare i meccanismi di azione dei preparati omepatici; il termine del problema, cruccio degli scienziati “ortodossi” , viene modificato radicalmente: non sono le molecole agenti responsabili dei processi regolatori e quindi del ripristino dell condizioni di normalità, quanto invece i segnali di natura elettromagnetica, presenti nell’ “acqua omeopatica” a svolgere il ruolo essenziale di ripristino della corretta alimentazione cellulare e ,in ultima analisi, dei processi di guarigione.

Leggi il seguito

La cornice teorica per un modello scientifico sul funzionamento della terapia omeopatica – I parte

Benché da diversi anni l’omeopatia superi – sia pure con difficoltà dovute alla scarsità delle risorse a disposizione- diversi test sperimentali, la medicina ufficiale stenta a riconoscerne la piena validità scientifica per la difficoltà di comprenderne- nell’attuale paradigma scientifico i meccanismi di funzionamento. Questo articolo riprende ed elabora varie ipotesi fatte dai ricercatori in tempi abbastanza recenti con l’obiettivo di inserirle in un quadro unitario basato sulle moderne teorie del caos e della risonanza cellulare, che possa fornire una cornice che spighi le modalità con cui operano le diluizioni omeopatiche.

Leggi il seguito

Terapie energetiche

Questa ricerca parte dalla certezza che la realtà che osserviamo e partecipiamo, a vari livelli sia fuori che dentro di noi, può e deve essere compresa attraverso leggi e regole comprensibili dal punto di vista scientifico.

Leggi il seguito
EnglishItalian