Le gemme di Cedrus libani in dermatologia

Il Cedrus libani potrebbe apparire dal nome Cedro un agrume famiglia Rutacee, ma è una conifera famiglia Pinacee originaria del Libano; è una pianta spettacolare le cui ramificazioni si dispongono in senso orizzontale quasi ad angolo retto con il tronco principale per formare dei candelabri vegetali. Veniva utilizzato per il suo legno nella costruzioni di imbarcazioni. Le gemme di limone hanno utilizzo terapeutico per la cura delle varici: infatti la famiglia di appartenenza del limone è la Rutacea e la Ruta fornisce una sostanza capillaro-protettrice e sclerotizzante questi piccoli vasi della circolazione sanguigna, la rutina; si trova quindi una corrispondenza di azione tra le gemme del limone e le parti della pianta Ruta.

Per il Cedrus libani risalta la differenza di struttura della corteccia marrone scuro rispetto alla nota corteccia del pino; infatti nel Cedrus libani la corteccia è liscia con alcune fissurazioni longitudinali, mentre nel pino la corteccia è quasi tutta fissurata e solcata longitudinalmente. Questo è un segnale del Cedro conifera che riguarda la superficie esterna del vegetale che corrisponde con l’organotropismo della medicina gemmoterapica nei confronti della nostra cute o epidermide.

Quindi le gemme Cedrus libani sono utili nelle cheratosi palmo-plantari, secchezza della pelle con facilità di fissurazioni, dermopatie pruriginose con cute secca, altre dermopatie secche come eczema, psoriasi, ittiosi.

 

In sintesi: pinacee-corteccia-limone-rutacee-epidermide-dermopatie.

 

Dottor Fabio Renzi

Fabio Renzi

Farmacista, Naturopata, autore saggista Iscritto a Società Medica Bioterapica SMB Italia - email: fabiorenzi.im@gmail.com - sito internet: www.fabiorenzi.altervista.com - iscritto a Associazione Enigmistica La Sibilla, www.lasibilla.altervista.org

    Fabio Renzi ha 24 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Fabio Renzi

    Fabio Renzi
    EnglishItalian