La bacca di Acai

L’Acai (nome latino Euterpe Oleracea) è una palma originaria dell’Amazzonia e diffusa soprattutto in Brasile, dove cresce formando anche piccoli boschi.
Gli Indios dell’Amazzonia conoscono e usano questa bacca da sempre e ne ricavano una specie di “Pozione Energetica” unendola al guaranà.
La bacca di Acai contiene numerose sostanze interessanti per le loro proprietà salutari.
Vi si trova una notevole quantità di fibra che agisce come regolatore delle funzioni intestinali; numerose vitamine fra cui la Vit A, Vitamine del gruppo B, Vit. C e Vit. E e sali minerali quali Ferro, Fosforo, Calcio e Vanadio.
Ciò che maggiormente ha catturato l’attenzione degli studiosi è stato, però, l’elevatissima quantità di sostanze antiossidanti presenti come antocianina, proantocianina, polifenoli e flavonoidi che conferiscono il caratteristico colore viola alla bacche.
Insieme a questo pool di antiossidanti si trovano anche acidi grassi insaturi (omega 3 e omega 9) che contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo (specialmente HDL).
Da tutto ciò deriva una indiscutiibile efficacia nel proteggere l’apparato cardio-circolatorio svolgendo un’azione vasoprotettiva e antinfiammatoria. 
Secondo alcune recenti osservazioni le antocianine della bacca di Acai si trovano, poco dopo la sua assunzione,  nel tessuto oculare in concentrazione tale da svolgere un’azione antinfiammatoria anche a carico di questo organo.
Ultimo, ma non meno interessante, è la capacità della bacca di Acai di stimolare la secrezione di Leptina.
Questo ormone secreto dal tessuto adiposo è in grado di provocare la sensazione di sazietà diminuendo così la ricerca del cibo.
Di conseguenza l’Acai potrebbe risultare utile negli squilibri ponderali e nei dismetabolismi, anche se tutto questo richiede ulteriori approfondimenti.
Attualmente in commercio sono disponibili numerosi integratori a base di Acai soprattutto in forma di compresse o succhi.

Dott.ssa Maria Cristina Bertusi
Farmacista ed erborista, esperta in Alimentazione Naturale ed Intolleranze Alimentari
cristina.bertusi@hotmail.it
premuda3@hotmail.it
www.erboristerialaltea.com

Lascia un commento

EnglishItalian