Il Naturopata e la Farmacologia

L’ambito Farmacologico in cui interviene la Naturopatia riguarda principalmente i farmaci da banco che si chiedono in Farmacia su richiesta verbale del cliente-paziente; sono le medicine dell’automedicazione che non vogliono la ricetta medica, ma che ovviamente può scrivere anche il medico.

Gli ambiti principali delle medicine da banco senza obbligo di prescrizione (per buona parte, ma non per tutte) sono i seguenti:

  • apparato respiratorio: tosse e catarro;
  • apparato gastro-intestinale: iperacidità gastrica con bruciore di stomaco, reflusso gastro-esofageo, nausea, stipsi, diarrea, colon irritabile con meteorismo;
  • sistema nervoso: ansiolitici;
  • apparato genito-urinario: dolori mestruali, colica renale, calcoli renali;
  • apparato visivo: congiuntiviti allergiche e non, orzaiolo, calazio, arrossamento e bruciore dell’occhio;
  • apparato ORL: mal di gola, mal di denti, otalgia, raffreddore,
  • apparato circolatorio,
  • apparato locomotore,
  • apparato ormonale,
  • apparato tegumentario.

Per ognuno di essi ci sono metodi naturali: medicine naturali più tecniche naturali per i disturbi più leggeri; con pochi metodi naturali si può arrivare a dare un consiglio di cura e prevenzione di piccoli problemi di salute, come la riflessologia palmare e plantare, digitopressione, automassaggio della mano e del piede.

Inoltre dividendo gli apparati anatomici del nostro organismo in 11 apparati e sistemi, considerando che in omeopatia ci sono 30 medicinali polifunzionali policresti, si possono considerare 33 policresti aggiungendone 3, cioè si scelgono altri 3 medicinali con più funzioni, per fare un arrotondamento del conto; per altri medicinali omeopatici si vede con l’esperienza che hanno un minor numero di funzioni, e si chiamano rimedi sintomatici: ad esempio la ruta omeopatica ha un’azione quasi esclusiva sui capillari dell’occhio e  per i traumi dell’apparato locomotore, lo zincum metallicum si avvicina per numero di funzioni ad un policresto. Successivamente per ogni apparato si scelgono 3 medicine omeopatiche che hanno ognuna tante funzioni, a seconda del problema che si deve affrontare, e tra questi 3 rimedi si sceglierà il più adatto.

Le tecniche naturali in cui si trovano delle corrispondenze per tutti e 11 gli apparati anatomici sono: digitopressione, riflessologia, iridologia, auricoloterapia, massoterapia; invece ci sono delle tecniche naturali che affrontano problemi più specifici come la fangoterapia, balneoterapia, kinesiologia, osteopatia.

 

Fabio Renzi

 


Fabio Renzi

Farmacista, Naturopata, autore saggista Iscritto a Società Medica Bioterapica SMB Italia - email: fabiorenzi.im@gmail.com - sito internet: www.fabiorenzi.altervista.com - iscritto a Associazione Enigmistica La Sibilla, www.lasibilla.altervista.org

Fabio Renzi ha 22 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Fabio Renzi

Fabio Renzi
EnglishItalian