Le costituzioni e diatesi omeopatiche

L’omeopatia considera l’essere umano secondo un approccio di tipo costitutivo ed esattamente rileva quattro tipi di costituzioni: calborica, sulfurica, fosforica, fluorica.

In base a tali costituzioni omeopatiche e alle loro relative quattro diatesi si possono osservare alcune corrispondenze anche nel sistema dei chakra. Riportiamo schematicamente le combinazioni che si verificano con più probabilità: sulfurico/psora è legato al 3° chakra, fosforico/tubercolismo al 2° chakra, carbonico/sicosi al 2°, 6° e 5° chakra, fluorico/luesinismo al 1°, 4° e 7° chakra. Anche le sostanze coloranti omeopatiche rafforzano i chakra corrispondenti: i coloranti diluiti e dinamizzati sono infatti di origine vegetale, minerale, animale.

Con la costituzione omeopatica si osservano soprattutto i funzionamenti del sistema ormonale, per esempio l’ipofunzionalità delle ghiandole degli ormoni, della corteccia surrenale e della tiroide. Il quadro generale del biotipo omeopatico rileva dati a livello delle altre ghiandole ormonali, dove sono situati i sette chakra.

OmeopatiaAnalizziamo ora le quattro costituzioni:

  1. il sulfurico è di temperamento sanguineo: è molto resistente ed energico sul piano fisico, può avere ipertrofia muscolare e soffrire di ipercoticosurrenalismo; è socievole, pratica hobby all’aperto, non è sedentario. Non ha grandi ideali e non ha crisi esistenziali, vive con filosofia. La diatesi “psora” si manifesta in seguito ad abuso ed eccessi nello stile di vita. I rimedi omeopatici di fondo più adatti sono sulfur, hepar sulfur, e come sintomatici baryta carbonica e antimonium tartaricum.
  2. Il fosforico è di temperamento malinconico: per la costituzione ormonale è ipocorticosurrenale e con poca resistenza sul piano fisico; anche sul lato psicologico è astenico pur essendo fluido nelle relazioni interpersonali. Il metabolismo è più orientato verso il catabolismo e risponde ad agenti tossici con la demineralizzazione, anche se ciò porta ad un maggior lavoro dell’apparato respiratorio ed intestinale per aumento dell’ossigenazione necessaria e per l’assorbimento intestinale di minerali a compensazione. I rimedi omeopatici di fondo sono i sali fosforici, e tra i sintomatici: abrotanum, actea racemosa, antimonium tartaricum.
  3. Il carbonico è di temperamento flemmatico ed ha empatia; è ipocorticosurrenale e ipotiroideo; non ha molta resistenza ed energia, è sedentario; tende ad ingrassare a causa dell’ipopituitarismo della relativa ghiandola ormonale. La diatesi è dovuta a infiammazione del sistema reticolare endoteliale SRE appartenente al sistema immunitario. Le patologie più frequenti sono depressione nervosa e problemi a livello dell’apparato genitale. Il rimedio omeopatico di fondo è la calcarea carbonica; i rimedi omeopatici sintomatici sono baryta carbonica, stafisagria, petroleum.
  4. Il fluorico ha un temperamento con capacità di controllo e tonalità ansiosa; la poca costruttività e poca organizzazione con carenza di regole, armonia ed equilibrio, contrassegnano la costituzione fluorica e la diatesi luesinica; dal lato psichico fugge dalla realtà; le patologie frequenti sono infiammatorie, ulcerative, sclerotizzanti, degenerative. I rimedi omeopatici di fondo sono mercurius solubilis, calcarea fluorica; i rimedi omeopatici sintomatici sono fitolacca decandra, stafisagria.

Fabio Renzi


Bibliografia:

“Omeopatia, tradizione e attualità” – Walter Masci – Tecniche Nuove

“Omeopatia” – Alain Sarembaud, Masson – manuali economici di medicina

“Chakra clearing” – Dorean Virtue – My life Edizioni

Sitografia:

www.alkaemia.it

Fabio Renzi

Farmacista, Naturopata, autore saggista Iscritto a Società Medica Bioterapica SMB Italia - email: fabiorenzi.im@gmail.com - sito internet: www.fabiorenzi.altervista.com - iscritto a Associazione Enigmistica La Sibilla, www.lasibilla.altervista.org

    Fabio Renzi ha 46 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Fabio Renzi

    Fabio Renzi
    EnglishItalian